Incompiuto

Mimmo Jodice Peplophoros

Fotograf. Mimmo Iodice

 

Una carezza appena della mano sui miei occhi

dalle sue labbra alle mie labbra un soffio lieve

e la vita prende corpo dalle vuote cavità del cuore.

 

Giaccio nell’alito di Dio e nel suo sguardo.

 

Non ho nessuno da stringere al mio petto

nessuno da riassorbire alla mia costola.

 

I miei capelli hanno il colore dell’erba inaridita

si sciolgono i miei piedi, tornano nel fango.

È un frutto rinsecchito la mia mano che pende

dal polso spezzato.

 

Giaccio incompiuto nell’alito di Dio

che ha distolto lo sguardo dal suo terribile errore.

4 pensieri su “Incompiuto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.