Sulla vetta (Ita – Fr – Eng – Esp)

Intorno a te vedi colori che attraggono
verso la gioia e spingono all’amore
pensi che nessun male viene per nuocere
il dolore come un grande maestro
il bicchiere da te lasciato mezzo vuoto
è dal tuo punto di vista mezzo pieno.
Tu che conosci il senso intimo di ogni cosa
che la tua anima lucida e ricca
guarda dall’alto di una vetta innevata
a chi è corroso da un male incurabile
che sia distrofia muscolare dell’anima
o miseria del corpo nato deforme non chiedere
perché sia giunto troppo tardi per bere.
Neppure la sua risposta gelerebbe
le tue certezze più della neve.


Au sommet

Autour de toi tu vois des couleurs qui attirent
vers la joie et poussent vers l’amour
tu penses qu’aucun mal ne vient nuire
la douleur comme un grand maître
le verre que tu as laissé à moitié vide
est de ton point de vue à moitié plein.
Toi qui connais le sens intime de tout
que ton âme brillante et riche
regarde du haut d’un sommet enneigé
à ce qui est rongé par une maladie incurable
qu’il soit la dystrophie musculaire de l’âme
ou la misère du corps né déformé ne demande pas
pourquoi il est arrivé trop tard pour boire.
Même sa réponse ne glacerait pas
tes certitudes que la neige.


On the summit

You see colors around you that attract
towards joy and push towards love.
You think that no evil comes to harm,
pain like a great teacher,
the glass, left by you half empty,
is from your point of view half full.
You who know the intimate meaning of everything,
that your lucid and rich soul
looks from the top of a snowy summit,
to those who are corroded by an incurable disease,
whether it is muscular dystrophy of the soul
or the misery of the deformed born body, do not ask
why he came too late to drink.
Not even his answer would freeze
your certainties more than snow.


En la cima

A tu alrededor ves colores que atraen
hacia la alegría y empujan hacia el amor,
piensas que ningún mal viene a hacer daño,
el dolor como un gran maestro,
el vaso que dejaste medio vacío
está bajo tu punto de vista medio lleno.
Tú que conoces el significado íntimo de todo,
que tu alma lúcida y rica
mira desde lo alto de una cima nevada
a los que están corroídos por una enfermedad incurable,
ya sea la distrofia muscular del alma
o la miseria del cuerpo nacido deformado, no preguntes
porque es demasiado tarde para beber.
Ni siquiera su respuesta congelaría
tus certezas más que la nieve.

30 pensieri su “Sulla vetta (Ita – Fr – Eng – Esp)

  1. Questa tua poesia ha un contesto un pò difficile, bisognerebbe valutare ogni singola parola e poi berne il senso . Quando leggo solitamente cerco di mettermi dalla parte di chi scrive e poi cerco di capire e di addomesticare ciò che mi appare astruso. Non mi piace elogiare senza capire come fanno in tanti ; io devo essere sicura di ciò che capisco e esprimere ciò che mi lascia dopo aver letto… Buona Serata Marcello !🥰

    Piace a 3 people

    • Cara Desirè🌹, fai bene a non commentare ciò che non ti è chiaro. Provo un attimo a chiarire il senso di questi versi: i primi sei mirano a individuare il carattere di un ottimista sicuro di sé (vede il bicchiere mezzo pieno). Iniziano poi i versi che mirano a dimostrare che non tutta la realtà può essere guardata come la guarda lui: c’è chi è sfortunato perché affetto da un male inguaribile, che sia spirituale (distrofia muscolare dell’anima) o fisico (corpo nato deforme). Costui non potrà mai vedere il bicchiere mezzo pieno, ma lo vedrà sempre mezzo vuoto. Gli ultimi due versi pongono una domanda implicita: l’ottimista sarà mai in grado di comprendere il dolore di chi ottimista non può essere? Buona serata anche a te.🌹🥰

      Piace a 2 people

      • Grazie Marcello sei stato esaustivo e il avevo capito che c’era insito qualcosa di profondo, ma non volevo fare un giudizio errato.Mi scuso per la mia incapacità di non aver espresso ciò che avevano già capito chi avesse commentato, ma solitamente quei “bravo ” senza dire nulla mi sembrano fuori luogo ; se mi piace e sono sicura di quello che leggo io lascio il mio commento.Il senso è profondo e certamente ha un valore etico sostanziale e credo che riuscire a capire chi è meno fortunato dice molto di chi si cala in profondità nel pensiero di chi il bicchiere lo deve vedere mezzo vuoto anche se molti che stanno bene per il loro pessimismo non riescono ad essere empatici con chi i problemi veri li ha. Grazie ancora e adesso sì che posso farti i miei complimenti.Buon inizio di settimana… ciao!🥰🙏👍

        Piace a 1 persona

      • Scusa il ritardo con cui ti ringrazio per avermi dato l’opportunità di chiarire il senso della poesia. E ti ringrazio soprattutto per questo tuo ulteriore onesto e piacevole commento. Ti auguro una buona serata e un buon proseguimento di settimana🙏🌹🥰

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.