Fleur d’automne (Fr – Ita)

Modigliani, ritratto di Jeanne Hébuterne

A la douce étoile, lumière de mon automne


Ma tendre fleur de mon automne
Toi qui es de mes nuits le seul rêve que je veux rêver,
et de mes jours le seul soleil par lequel je veux être réchauffé,
viens dans mes bras.
Donne-moi ta bouche à laquelle je veux tout boire.
Donne-moi tes caresses et ton miel pour que mon sang coule
plus vite dans mes veines
et se transforme en sel pour tes lèvres.
Quand ta bouche se penchera sur mon sexe
quand mes doigts caresseront ton clitoris,
comme une rose gardée dans un buisson
parfumé à la menthe et au laurier,
alors j’ embrasserai tes seins comme un affamé
je sucerai tes tétons bruns, comme on boit
un vin corsé et puissant.
Oh, ma fleure, mon sexe gicle
sa semence dans le vide. Où est ta vulve ?

Fiore d’autunno

Mio tenero fiore del mio autunno
Tu che sei il solo sogno che voglio sognare nelle mie notti
e dei miei giorni l’unico sole da cui amo essere scaldato
vieni nelle mie braccia.
Dammi la tua bocca da cui voglio bere senza fine
Dammi il tuo miele e le tue carezze che il mio sangue scorra
più sciolto nelle mie vene
e si trasformi in sale per le tue labbra.
Quando la tua bocca si chinerà sul mio sesso
quando le mie dita carezzeranno il tuo clitoride,
come una rosa custodita nel cespuglio
profumato di menta e di alloro
bacerò i tuoi seni come un affamato
succhierò i tuoi capezzoli bruni come si beve
un vino corposo e forte.
Oh, mio fiore il mio sesso sparge
il seme nel vuoto. Dove la tua vulva?

30 pensieri su “Fleur d’automne (Fr – Ita)

  1. Anche questa un cammeo. Vedi Marcello, tu il ‘correlativo oggettivo’ di Eliot ce l’hai nel sangue. Ti ricordi il commento all’Amleto, quello del 1919, dove dice: “L’unico modo per esprimere un’emozione in forma d’arte consiste nel trovare un ‘correlativo oggettivo’; in altre parole, una serie di oggetti, una situazione, una catena di eventi che costruiranno la formula di quella ‘particolare emozione, cosicché quando siano dati i fatti esterni, che devono concludersi con una esperienza sensibile, l’emozione ne risulti immediatamente evocata”. Cosa che riusciva benissimo a Montale, ad esempio…
    Ecco perché il tuo cuore è artistico e il mio, un po’ come quello di Bukowski, ‘domestico’. Un abbraccione

    Piace a 3 people

    • Caro Bruno il correlativo oggettivo implica un’assenza dell’Io, In questo senso hai ragione quando ti rifersci alla mia poestica in generale in cui effettivamente tendo a far scomparire il mio Io per comunicare un Io collettivo e umano. Ma qui ci sono io (e lei) in prima persona, quasi isolati dal mondo. E gli “oggetti” presenti in questi versi sono reali, personali e concreti, tant’è che nel tuo commento successivo giundichi la chiusa “diretta”. Certo, ogni poesia non può che essere evocativa, soprattutto in chi la legge (e qui sta la forza della poesia). Per quanto riguarda Bukowski, che ammiri e in cui ti specchi, il suo essere “domestico” è solo una posizione aprioristicamente assunta (e qui parlo solo di lui e non di te) contraddetta puntualmente dal suo modo effettivo di vivere. Insomma anch’egli adotta scrivendo
      un “correlativo oggettivo” ben camuffato.
      Ti abbraccio come sempre.

      Piace a 3 people

  2. Cher Marcello,
    En français, le mot fleur s’écrit sans e à la fin, c’est là toute sa puissance. Et “Où est ta vulve” rassurerait votre lecteur quant à votre maîtrise des accents si français.
    😀

    "Mi piace"

  3. Mio Marcello, ogni volta che una nuova alba penetra nelle nostre notti, fai nascere una poesia come per prolungare l’omaggio ardente dell’uccello al fiore.

    “Mi scrivi nella lingua che ci unisce
    che accarezza, penetra e illumina
    che quasi comunica ciò che comunicano le mani
    e quasi proferisce ciò che le labbra tacciono.”

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: Fleur d’automne (Fr – Ita) – TYT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.