La grande avventura (Ita – Fr – Eng – Esp)

foto di Tommy Ingberg

Che avventura inattesa guardare
i pettirossi
fieri della fiamma che occhieggia nei petti
immergere a gara
i becchi nella mangiatoia
rubare briciole e fuggire entusiasti
se il corvo irato li scaccia. Anche il colombo
intristito dai suoi riflessi grigio-smeraldo
che torna testardo e paziente
se lo spazio intorno alla ciotola
è vuoto, fugge. Ho messo cibo per tutti.
Eppure nessuno
vuol condividerlo. Non è cosi
che c’insegna la vita?
Prevalere sul debole e fuggire
se una minaccia
ci viene contro alla cieca.
La tolleranza e l’amore
anche tra gli animali più miti
sono mete lontane.
Chi è capace d’amare? Chi
ne conosce l’arte?
Impossibile quasi
per l’essere umano.

La grande aventure

Quelle aventure inattendue regarder
les rouges-gorges
fiers de la flamme qui brille sur leurs poitrines
tremper en concurrence
les becs dans la crèche
voler des miettes et s’enfuir avec enthousiasme
si le corbeau en colère les chasse. Même le pigeon
attristé par ses reflets gris-émeraude
qui revient têtu et patient
si l’espace autour du bol
vide, s’enfuit. J’ai mis de la nourriture pour tous.
Mais aucun
veut le partager. Ce n’est pas ainsi
que la vie nous apprend?
Prévaloir sur les faibles et fuir
si une menace
vient à nous aveuglément.
Tolérance et amour
même parmi les animaux les plus dociles
sont des destinations lointaines.
Qui est capable d’aimer ? Qui
en connait l’art?
Presque impossible
pour les êtres humains.

The great adventure

What an unexpected adventure to watch
the robins
proud of the flame that shines on the their chests
dive competing
the beaks in the manger
stealing crumbs and running away enthusiastically
if the angry crow drives them away. Even the pigeon
saddened by its gray-emerald reflections
who returns stubborn and patient
if the space around the bowl
empty, it flees. I put food for everyone.
Yet none
wants to share it. It is not so
that does life teach us?
Prevail over the weak and flee
if a threat
comes at us blindly.
Tolerance and love
even among the mildest animals
they are distant destinations.
Who is capable of loving? Who
do know the art?
Almost impossible
for the human being.

La gran aventura

Qué aventura tan inesperada para ver
los petirrojos
orgullosos de la llama que se asoma en los pechos
bucear compitiendo
los picos en el pesebre
robando migajas y huyendo con entusiasmo
si el cuervo enojado los ahuyenta. Incluso la paloma
entristecida por sus reflejos gris esmeralda
que vuelve terco y paciente
si el espacio alrededor del cuenco
está vacío, huye. Pongo comida para todos.
Sin embargo ninguno
quiere compartirlo. ¿No es tan
que la vida nos enseña ?
Prevalece sobre los débiles y huye
si una amenaza
viene hacia nosotros a ciegas.
Tolerancia y amor
incluso entre los animales más suaves
son destinos lejanos.
¿Quién es capaz de amar? ¿Quién
conoces el arte?
Casi imposible
para el ser humano.

34 pensieri su “La grande avventura (Ita – Fr – Eng – Esp)

  1. Ciao buongiorno Marcello, la natura ha la sue leggi che viste con gli occhi di esseri umani sembrano ingiuste e implacabili (gazzella-leone). Noi facciamo parte (tutte-i) della “razza umana” e non siamo giustificati da niente e da nessuno a prevaricare l’uno contro l’altro. Non mi sento un povero illuso e pratico l’utopia della fratellanza, un tema che non riscuote molto appeal in questi ultimi anni, pensa che i contatti umani più sinceri li ho con persone senza casa e senza nulla e altre-i invisibili. Mi dispiace ma le persone di gomma le evito è tempo perso. Grazie per i versi e…la pazienza 🙏

    Piace a 1 persona

    • Ciao, Vincenzo. Buon pomeriggio. Grazie di questo tuo pensiero e del modo di vivere che ti rende onore. Non ho avuto bisogno di pazienza per leggere quello che hai scritto, perché ho avuto piacere nel leggerlo.
      Quello che dici sulla natura è vero e le sue regole, anche se spietate, conservano un equilibrio e l’armonia.
      Come certamente avrai capito l’ “avventura” da me vissuta (fornisco ogni mattina sul mio terrazzo cibo agli uccelli e li osservo ogni mattina) l’ho narrata come pretesto per rimproverare l’animo umano quando si rifiuta di “accettare ” l’altro. Un augurio? Conserva a lungo l’utopia della fratellanza. La conservo anch’io, ben sapendo che è un’utopia: Ma spesso le utopie – se non hanno la forza di trasformare il mondo – ne costituiscono il motore. Un abbraccio.

      Piace a 1 persona

  2. Buon pomeriggio (quasi sera) 🙂 Non puoi immaginare quanto apprezzi poter leggere nelle lingue. Il suono di un’emozione che sa essere diversamente uguale a se stessa, ad ogni lettura. Grazie mille!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.