L’amante

Maria Callas in Norma di Vincenzo Bellini

Sul lato più affollato della piazza
tra gli schiamazzi dei venditori ambulanti
all’ombra di teli grigiosbiaditi
e le sinfonie del Bellini che risuonano tristi e severe
ai piedi del monumento di marmo, lì ti aspettavo.
Quando l’autobus spalancava le bussole
tu eri. Abito di seta azzurra. I capelli biondi sino alle spalle.
Nel chiuso della stanza anonima lasciavi cadere l’abito
che ti avevo donato per festeggiare
il consumarsi lento della prima sigaretta
l’insensata felicità del nostro primo bacio.
Nuda ricambiavi il dono col tuo corpo sul mio.
Poi tornando a indossare il vestito sorridevi
pensando che ti vedevo nuda anche con l’abito.
Quando non ti tenevo tenera sul cuore
come una gatta soriana guardavi dalla finestra
la statua del musicista e ai suoi piedi
la donna col braccio alzato tra le grida lontane
dei venditori ambulanti.
A labbra serrate trattenevi la voglia di parlarmi
di dire la cenere che fu fiamma di ciò che noi siamo
soffocherà i sogni di colei che è condannata
a camminare su strade di fuoco.
È qui in questa stanza che ti rivedo
ad ascoltare davanti allo specchio la voce
di colei che canta l’amore sulla cenere del rogo.

24 pensieri su “L’amante

  1. Eh, questa, Marcello non farà mai parte di quelle che ti potrebbe capitare (come si diceva) di trovare, chissà quando, un po’ così o addirittura da ‘rifiutare. Per questa sarà sempre doverosa la standing ovetion…grazie per questa tua ‘traduzione’ in un serto di parole incredibilmente bello di ciò che potremmo chiamare: erotismo, sentimento, splendida esultazione. Un abbraccio sincero

    Piace a 3 people

  2. Pingback: L’amante — marcellocomitini – TYT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.