Marcello Comitini – Clitemnestra e Cassandra

Grazie, Luigi, d’aver riunito in una sola pagina queste due letture.
Essendo direttamente interessato non posso aggiungere altro per sospetto “conflitto d’interesse”.
Ma invito tutti i lettori a prendere i pochi minuti richiesti per ascoltare i due testi che narrano attraverso la tua lettura due vicende MAI narrate, lette e rappresentate come qui.

Letture/Lecturas

Introduzione di Marcello Comitini

Clitemnestra e Cassandra, un’assassina e una vittima, una moglie infedele e un’amante?
Aver accostato questi due testi ha lo scopo di meglio sottolineare, senza alcuna finalità di confronto, il valore simbolico della vicenda di Clitemnestra e Cassandra, accumunate dallo stesso destino di essere donne legate alla medesima catena: il loro rapporto con l’eroe Agamennone, come moglie la prima, come amante la seconda.
La vicenda è rappresentata all’interno di due distinti teatri di prosa.
il primo testo narra l’uccisione di Agamennone per mano di Clitemnestra. il secondo narra l’uccisione di Cassandra per mano di quest’ultima.
Clitemnestra compie il suo gesto di vendetta contro un uomo che è, nell’immaginario collettivo, un valoroso combattente. E Cassandra, mal sopportata ancora oggi per l’oscurità della sua veggenza catastrofica, non può che subire la stessa sorte in quanto amante, seppur schiava, dell’Eroe.
L’accostamento, come detto non ha lo scopo di mettere a…

View original post 203 altre parole

3 pensieri su “Marcello Comitini – Clitemnestra e Cassandra

  1. le ho ascoltate ieri sul blog di Luigi, in due tempi diversi per questione di tempo. Interessante l’accostamento che è stato fatto delle due donne; i francamente non so rispondere quale sia stato il destino peggiore. Complimenti a te che ti sei cimentato in questi due testi non facili. Impeccabile sempre la lettura di Luigi

    Piace a 2 people

    • Grazie Daniela, d’avere ascoltato le due letture. Considerato ciò che penso della prevaricazione dell’uomo ferino sui deboli, ivi comprese le donne, e della mentalità dell’autore delle tragedie originali, fedele agli schemi sociali della sua epoca, non mi è stato difficile scavare nella vicenda e rivelare la condizione delle due protagoniste. Chi delle due abbia subìto una sorte peggiore è una domanda che trova soluzioni diverse a seconda della concezione che si ha della vita nel suo complesso. Ciò che forse bisognerebbe chiedersi è chi delle due incontro alla morte, immediata per Cassandra, futura per Clitemnestra per mano del figlio, ha conservato in vita la propria dignità.

      Piace a 2 people

  2. Pingback: Marcello Comitini – Clitemnestra e Cassandra — marcellocomitini | l'eta' della innocenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.