Quel che resta

Quel che resta

Alla mia dolce Catherine

Nelle rovine delle mie notti

invase da un vago torpore

e da una febbre che non passa

rimane la nostra storia

di baci, di carezze

e delle mai possedute tue grazie.

 

Alla cerimonia dei miei sensi

bastano le nostre braccia il tuo viso

il tuo cuore e il vizio di fare all’amore

con quel che resta di noi.

 

 

 

 

6 pensieri su “Quel che resta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.