Ho cambiato faccia

Jpeg

Autoritratto

Ho cambiato immagine del profilo, ma sono sempre io. Ero stanco di vedermi con il capo chino ai colpi della vita. Ho deciso che è tempo di rialzarlo.

Poi si vedrà…. Tanto come lo si gira il finale della storia lo si conosce da tempo. Eppure andiamo come ciechi sicuri di vedere al di là di dettagli che nessuno ha ancora visto.

47 pensieri su “Ho cambiato faccia

  1. Ti ho già detto su FB che somigli a Sean Connery. Ora voglio aggiungere una riflessione personale su quello che aggiungi su questo post: io ho paura di quei dettagli perché probabilmente non mi piaceranno, più si va avanti e più belle sorprese ce ne sono sempre meno.

    Piace a 2 people

  2. Più che “chino ai colpi della vita” ti vedevo concentrato, assorto, in lettura (della vita appunto). Lo sguardo fisso e attento, non distratto e distolto dalle leggerezze e futilità intorno. Un libro, una penna, un diario nelle tue mani.
    Ora il tuo capo è rialzato, ma sempre riflessivo e attento a ciò che per sé davvero conta e merita. E c’è più luce, anche. Che è saggezza, speranza, nonostante tutto e la consapevolezza. Guardi in faccia la realtà, fiero, sembri dire: “io non ho paura”.

    Piace a 2 people

    • Grazie come sempre, Paolo. I tuoi commenti sono piacevoli e profondi. Penetri al di là delle apparenze. E giustamente dici del mio volto “sembra”. Sì Paolo sembra ma ho paura. E ho paura proprio perché cerco di guardare anch’io al di là di ciò che appare, e al di là vedo molto buio. Buona giornata e grazie ancora.

      Piace a 2 people

  3. Mai come oggi vivere è difficile. Lo è per tutta una serie di motivi che elencare non ha senso. L’importante è essere consapevoli che indietro non si torna , che tutto passa e termina . Così noi. Ma esiste la speranza che ci salva. La speranza che oltre il nostro guardare qualcosa di bello esiste. Una luce che ci illuminerà senza renderci ciechi ma felici di poterla guardare in tutto il suo splendore. Questa è l’unica cosa che può sostenerci. Credere che l’oltre sia migliore di qui, io ci credo. Stai benissimo col volto tirato su . Anche se com’eri prima, pensieroso, secondo me, non si poteva sbagliare : avevamo davanti Marcello, il poeta. Un caro abbraccio. Isabella

    Piace a 1 persona

  4. Primo passo

    Un volto porta sempre
    indelebili segni
    impressi dalla vita
    L’anima cerca
    spazio e respiro
    per volare oltre
    Sussurri e colori
    intreccio di speranze
    per toccare il cielo
    Aquiloni ed ali
    per scavalcare
    vecchie ferite
    Punto di luce
    in un primo passo
    verso l’armonia

    18.10.2017 Poetyca

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.