Tornando, sentiamo le allodole

returning-we-hear-the-larks

                                                                                                                           

Ecco una poesia di Isaac Rosenberg, poeta e pittore inglese, considerato uno dei più importanti tra i poeti della Grande Guerra. Morì sul fronte francese pochi mesi prima della fine del conflitto. Poesia composta nel 1917.

(traduzione di Marcello Comitini)

Oscura è la notte.

E se anche abbiamo la nostra vita, sappiamo

quale minaccia sinistra si nasconde.

 

Trascinando queste membra angosciate, sappiamo solo

che tracce maledette ci portano al nostro campo –

a un breve sonno sicuro.

 

Ma ascolta! gioia – gioia – strana gioia.

Ecco! Le vette della notte risuonano di allodole invisibili.

Musica piove sulle nostre facce rivolte verso l’alto.

 

La morte potrebbe scendere dal buio

con la facilità di una canzone –

Ma solo la canzone è scesa,

come i sogni di un uomo cieco sulla sabbia

dalle maree pericolose,

come i capelli scuri di una ragazza che sogna non celarsi in essi la rovina,

o i suoi baci, dove un serpente si nasconde.

 

RETURNING, WE HEAR THE LARKS

Sombre the night is.

And though we have our lives, we know

What sinister threat lies there.

 

Dragging these anguished limbs, we only know

This poison-blasted track opens on our camp

On a little safe sleep.

 

But hark! joy – joy – strange joy.

Lo! heights of night ringing with unseen larks

Music showering our upturned list’ning faces.

 

Death could drop from the dark

As easily as song –

But song only dropped,

Like a blind man’s dreams on the sand

By dangerous tides,

Like a girl’s dark hair for she dreams no ruin lies there,

Or her kisses where a serpent hides.

 

In “The Collected Works of Isaac Rosenberg: Poetry, Prose, Letters, Paintings and Drawings”, Chatto & Windus, London edit., 1984

5 pensieri su “Tornando, sentiamo le allodole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.